Visita guidata virtuale “Giudizi Universali”


Lunedì 1 giugno ore 18.30

Visita guidata virtuale

Giudizi Universali

La visita guidata virtuale dedicata ai Giudizi Universali, indaga una delle tematiche più affascinanti dell’arte medievale nella quale mostri, demoni e torturatori diventano lo specchio delle paure di un’intera cultura umana. In un momento come il Medioevo, dove la presenza della morte nel quotidiano era particolarmente sentita e in cui la religione aveva acuito il senso del peccato e del giudizio post mortem, si sviluppa un filone artistico che prende a soggetto il Giudizio Universale per intimorire gli spettatori e per farli meditare sulla propria condotta esistenziale.

Da San Gimignano all’Abbazia di Pomposa, da Bologna a Torcello, da San Giorgio a Mandello fino alla Cappella degli Scrovegni di Giotto a Padova, il nostro sarà un viaggio tra colori e paure, tra religione e quotidianità, tra beati e dannati, tra invenzione e educazione alla scoperta del mondo dell’aldilà medievale.

La visita guidata virtuale dedicata ai Giudizi Universali sarà un viaggio in molti luoghi lontani fra loro e nella fantasia di artisti diversi, per sondare le infinite possibilità dell’immaginario infernale che i pittori medievali hanno saputo ideare e trasmettere.

Al termine dell’incontro sarà possibile porre domande alla guida, scambiarsi idee e commenti, rendendo quest’esperienza virtuale un momento vivo e vivace di dibattito artistico.

La quota di partecipazione è di 8 euro.

La durata è di circa 60 minuti.

E’ possibile saldare la quota pagando online dal nostro sito con PAYPAL, oppure utilizzando il credito Eniflex/Welfy, oppure facendo un bonifico alle seguenti coordinate bancarie:

Banca: CREDEM – Via Strasburgo, 1 – 20097 San Donato Milanese
IBAN: IT73V0303233710010000002314

Prenotazione, fino a esaurimento posti limitati, scrivendo una mail alla segreteria di Eni Polo Sociale:

Loc.110_20 Giudizi Universali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *