Il Quartiere Isola e la sua colorata Street Art


Domenica 7 marzo ore 11.30

La passeggiata si svolge all’interno delle vie del Quartiere Isola, quartiere storico e immediatamente adiacente ai nuovi Grattacieli di Milano e alle nuove trasformazioni architettoniche e urbanistiche, in un contrasto fulminante dove passato e contemporaneità convivono ancora.
Pian piano vi accorgerete che attorno a voi compaiono figure colorate tra i cespuglipersonaggi silenti graffiti sulle saracinesche dei negozi, abitanti virtuali che portano le firme di grandi artisti…

Ma cosa rappresenta la Street Art al giorno d’oggi?

Che importanza ha nella città di Milano?

Il percorso porterà a scoprire come leggere le opere di Street Art, cogliendone significati spesso complessi a dispetto dell’apparente semplicità stilistica, che trovano connessioni e aspetti curiosi con l’urbanistica e permettono dunque una lettura della città da un punto di vista insolito.

Si parlerà delle origini della Street Art, quali sono stati i pregressi e come si è sviluppata: da “deturpamento” a espressione di arte contemporanea vera e propria, a volte con spazi concessi direttamente da proprietari privati.

Interessante sarà vedere le diverse tecniche nella realizzazione della Street Art da parte di artisti italiani o internazionali: spray, stencil, wheatpasting, urban hacking, installazioni in 3d. Curioso sarà anche vedere i luoghi dove gli street artists hanno creato le loro opere: muri, ma non solo….

Passeggiando, fra le innumerevoli opere conosciute o non del tutto attribuite, si vedranno opere collettive relative ai progetti in collaborazione con Ferrovie Italiane, per poi parlare degli Urban Solid, artisti attuali e irriverenti, si vedranno opere di  Pao, il cui stile è diffuso in città e molto riconoscibile. Tappa fondamentale sarà piazzale Archinto, celebre per i lavori di Ozmo, Zibe e Micorobo, vedremo un’opera nuovissima realizzata da Feo Flip, artista spagnolo.

La visita guidata al Quartiere Isola è un percorso alla scoperta di questo linguaggio artistico, reso noto da Keith Haring e Banksy, ma presente anche tra le vie che spesso percorriamo senza osservare. Un percorso adatto a un pubblico adulto curioso di immergersi in questa nuova realtà, ma anche a un pubblico giovane, che prontamente recepisce il linguaggio fresco e immediato della Street Art.

La quota di partecipazione è di 10 euro.

Durata prevista di 1 ora e 30 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima, via Carmagnola 4 (lato opposto al marciapiede)

Mostra Mappa

E’ possibile saldare la quota pagando online dal nostro sito con PAYPAL, oppure utilizzando il credito Eniflex/Welfy, oppure facendo un bonifico alle seguenti coordinate bancarie:

Banca CREDEM – Milano AG. 11
IBAN: IT26 O030 3201 6100 1000 0428 815

Prenotazione, fino a esaurimento posti limitati, entro giovedì 25 febbraio, scrivendo una mail alla segreteria di Eni Polo Sociale: polosociale@eni.com

Loc.032_21 Il Quartiere Isola e la sua colorata Street Art

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *