La Basilica di San Lorenzo: impero, colonne e mosaici


Sabato 27 febbraio ore 15.00

La visita guidata alla Basilica di San Lorenzo è un vero e proprio viaggio nel tempo nell’antica Mediolanum romana, alla scoperta di uno dei suoi monumenti più suggestivi e ancora misteriosi.
La Basilica di San Lorenzo, nota a livello internazionale per l’imponente colonnato che la precede, era probabilmente la cappella del palazzo imperiale romano edificato sotto Teodosio ed era uno degli edifici cristiani monumentali più imponenti dell’intero Occidente, nonché uno dei primi e più eccelsi esempi noti al mondo di edificio a pianta centrale. Visitando San Lorenzo, la sua monumentalità e la sua ricchezza decorativa stupiscono fin dal primo sguardo e riescono a far immaginare il fasto che doveva contraddistinguere la città di Milano nel momento in cui era capitale dell’Impero Romano d’Occidente.

Simbolo di grandiosità e di potere, la Basilica di San Lorenzo venne più volte modificata nel corso dei secoli: interventi significativi dovuti a crolli e incendi risalgono al Medioevo, quando la chiesa assunse forme romaniche e divenne luogo privilegiato di sepoltura per i vescovi cittadini.

Nel Rinascimento, la sua suggestione classica e la sua originale pianta centrale attirarono attorno a San Lorenzo l’interesse degli architetti Leonardo da Vinci, Giuliano da Sangallo e Donato Bramante che ne trassero diverse ispirazioni.

Successivamente, ripetuti crolli della cupola resero necessari diversi interventi di restauro, fino a quello definitivo del 1573, epoca a cui risale l’aspetto interno.

Al suo interno, oltre a curiose opere d’arte come una copia del Cenacolo di Leonardo, si trova la Cappella di Sant’Aquilino che conserva rari e curiosi esempi di mosaici paleocristiani risalenti al VI secolo, da poco restaurati e riportati al loro splendore originario.

Tra storia e leggenda, la visita guidata alla Basilica di San Lorenzo a Milano vi accompagnerà in uno dei luoghi più antichi di Milano, che se da una parte rappresentò il simbolo del potere e della bellezza, ben simboleggiati dalle Colonne di San Lorenzo, dall’altro cela alcune delle pagine più tristi della città: la retrostante piazza della Vetra, infatti, venne designata già dal XI secolo come luogo per le esecuzioni capitali.

La quota di partecipazione è di 12 euro

Durata prevista di 1 ora e 30 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima, davanti alla chiesa

Mostra mappa

E’ possibile saldare la quota pagando online dal nostro sito con PAYPAL, oppure utilizzando il credito Eniflex/Welfy, oppure facendo un bonifico alle seguenti coordinate bancarie:

Banca CREDEM – Milano AG. 11
IBAN: IT26 O030 3201 6100 1000 0428 815

Prenotazione, fino a esaurimento posti limitati, entro lunedì 22 febbraio, scrivendo una mail alla segreteria di Eni Polo Sociale: polosociale@eni.com

Loc.029_21 La Basilica di San Lorenzo – impero colonne e mosaici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *