Mostra PINACOTECA DI BRERA


PINACOTECA DI BRERA
in Via Brera 28, Milano

 

Museo di statura internazionale, la Pinacoteca di Brera venne ufficialmente istituita nel 1809, sebbene una prima eterogenea raccolta di opere fosse già presente a partire dal 1776 – e ampliata negli anni successivi – con finalità didattiche, a fianco dell’Accademia di belle Arti voluta da Maria Teresa d’Austria. Il corpus doveva infatti costituire una collezione di opere esemplari, destinate alla formazione degli studenti.

 

La Pinacoteca raccoglie alcuni tra i massimi capolavori di artisti italiani e stranieri dal XIV al XIX quali Piero della Francesca con la Pala Montefeltro, Andrea Mantegna, (Cristo Morto), Raffaello, (lo Sposalizio della Vergine), Bramante, (Cristo alla Colonna,) Caravaggio (la Cena in Emmaus), oltre a Tintoretto, Giovanni Bellini, Rubens, Van Dyck e Francesco Hayez. Nel 1976 e poi ancora nel 1984 entrano a far parte della collezione dipinti e sculture del Novecento, grazie alla donazione di Emilio e Maria Jesi, la cui raccolta comprende tra gli altri capolavori di Picasso, Boccioni, Modigliani, Arturo Martini, Marino Marini, Morandi, Carrà, de Pisis. Il corpus di opere novecentesche si amplierà con la donazione Vitali e con acquisti successivi (Arturo Martini, Giacometti).

 

Nel cortile d’onore che fa da ingresso al Palazzo di Brera spicca il bronzo del Napoleone come Marte Pacificatore di Antonio Canova, commissionato dal viceré Eugenio de Beauharnais a partire dall’originale in marmo.

 

 

  • Sabato 5 ottobre 2019alle ore 16:00

La quota di partecipazione è di € 19,00

Il ritrovo è davanti all’entrata del sito, 20 minuti prima l’inizio della visita guidata.

 

Prenotazioni sino ad esaurimento posti contattando la segreteria entro il 9 settembre:

telefono: 02 520 42713 / 47108 – email: polosociale@eni.com

 

Per consultare la locandina: Loc.212_19 Pinacoteca di Brera 5 ottobre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *