Mendelssohn e La Scozzese ASCOLTA ORA!

Immagine
Nel 1829, il giovane Felix Mendelssohn partiva per un lungo e fruttuoso tour artistico in Europa e giungeva nell’affascinante Scozia, terra di paesaggi mozzafiato. Di fronte a quella natura indomita, egli trovava l’ispirazione per la sua Terza Sinfonia, un’opera nella quale egli cerca di rievocare le impressioni e le atmosfere di quel viaggio.

Ciò che stava a cuore al compositore era intrecciare narrazione e riflessione in un discorso unitario. Da qui anche l’indicazione di eseguire i quattro movimenti senza soluzione di continuità.

Le impressioni di quel viaggio, tra paesaggi a strapiombo sul mare e brughiere selvagge, sono trasposte in questo lavoro che, senza dubbio, rimane, insieme alla sinfonia “Italiana”, uno dei suoi più pittoreschi e famosi.
Tra paesaggi nebbiosi e vecchi castelli, atmosfere cangianti e temi popolari… immergiti ora in quest’emozionante partitura!

Ascolta ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.