MILANO e le sue DONNE …eroine, streghe, scrittrici


Sabato 24 aprile 2021

h10:00-17:00

Le strade al femminile sono in Italia il 5% e a Milano il dato non arriva nemmeno al 3%. Alle donne, i burocrati della toponomastica ambrosiana hanno dedicato 130 slarghi, piazze, viali. Agli uomini 2.435.

Itinerario narrativo tra le donne che hanno fatto la storia, piccola e grande, di Milano:

Castello… la Dama Nera, l’amante assassina, Bernarda Visconti

zona Brera… la Bella Rosetta, la nobildonna che uccise il pittore, le sventure di Regilda

Piazza della Scala…. la Dama incendiaria, Giuditta Pasta

Corso Magenta… la Monaca Paola..chi è costei?

Piazza Vetra… la strega Caterina, Salem ci fa un baffo…

Sant’Eustorgio… Bona Visconti

Vicolo dei lavandai… ravanei, remulass, barbabietole e spinass… 

MILAN L’E’ ‘N’ GRAN MILAN

Le Donne di Milano hanno cinque vite: spesso non per libera scelta, è il contesto che le costringe ad essere così. Le donne di Milano, infatti, a volte vorrebbero essere le donne di un paesino della costa toscana o pugliese, dove il tempo scorre un po’ più lento, le preoccupazioni sono più condivise, i figli più al sicuro e i mariti meno stressati dal lavoro. Invece no. Le donne milanesi sono nell’occhio del ciclone tutti i giorni. Ed è grazie alla loro perizia che riescono a mantenersi al centro della tempesta, dove tutto è un po’ più calmo, mentre tutt’intorno è un tourbillon di venti ed eventi. E’ un destino scritto nel Dna del Gentil Sesso nato e cresciuto a Milano: attraversare l’esistenza inventandosi per ogni epoca della propria vita un ruolo e uno scopo.

Ci sarebbero tantissimi esempi di celebri donne di Milano a cui far riferimento, ma ne prendiamo in considerazione solo una, provando a tracciare un parallelismo tra questa e la vita moderna delle donne milanesi.

  

Eni Polo Sociale ha fatto una convenzione con Panda Trek, con cui i soci potranno avere sconti sulle iniziative proposte. Ai soci che parteciperanno alle iniziative di Panda Trek verrà data gratuitamente la tessera annuale, senza dover pagare il costo di 10,00€

Questa proposta è adatta a tutti!

E’ necessario iscriversi

entro il 22 aprile

L’iniziativa si svolgerò con MIN 5 e MAX 12 partecipanti.

E’ prevista una pausa pranzo in cui ciascuno potrà portarsi pranzo al sacco o acquistare qualcosa in loco. Il pagamento dovrà essere fatto in contanti direttamente all’accompagnatore, che rilascerà una ricevuta.

Il ritrovo è previsto alle h10:00 presso la fontana davanti al Castello Sforzesco 

Il costo per i soci di Eni Polo Sociale è di € 14,00

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI   

Segreteria dell’Eni Polo Sociale  tel. 0252047108 / 0252042713

 e-mail: polosociale@eni.com

Loc.077_21 Lombardia – Milano e le sue Donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *